Sei qui
Home > Hardware PC > Nvidia GeForce GTX 590 dual GPU

Nvidia GeForce GTX 590 dual GPU

Nvidia risponde alla sfida lanciata dalla AMD Radeon HD 6990 con la nuova Nvidia GeForce GTX 590 dual-GPU, sua diretta concorrente.

Nvidia GeForce GTX 590

Nvidia risponde alla sfida lanciata dalla AMD Radeon HD 6990 con la nuova Nvidia GeForce GTX 590 dual-GPU, sua diretta concorrente. Anche questa, come la rivale, è una scheda video di fascia alta dedicata all’ utenza denominata “enthusiast”.

Dotata di due GPU GF110 a 40 nanometri montate sullo stesso PCB (le stesse delle GeForce GTX 580 e GTX 570) e 3GB di memoria GDDR5 (1,5 GB di memoria a disposizione di ogni GPU) la GeForce GTX 590 è la scheda video più potente tra le proposte Nvidia e supporta, le tecnologie CUDA, Physx e NVIDIA 3D Vision Surround.

Le GPU lavorano ad una frequenza di 607 MHz, quindi minore delle frequenze delle GTX 570 e GTX 580 (732 MHz e 772 MHz), mentre la velocità della memoria GDDR5 è impostata a 3.414 MHz, anch’essa minore di quelle delle schede precedenti. La decisione di ridurre le frequenze è stata suggerita dalla necessità di contenere consumi, temperature e rumorosità, ottenendo però prestazioni inferiori di quelle ottenute da due GeForce GTX 580 in SLI.

Per raffreddare le due GPU, anche Nvidia, come AMD, ha optato per una ventola centrale che spinge l’aria fredda sui due dissipatori a camera di vapore. Quindi, come accade anche con la Radeon HD 6990, l’aria calda viene in parte espulsa all’esterno dello chassis ed in parte all’interno, creando qualche problema in case non dotati di un sistema di areazione efficiente.

Le connessioni a disposizione sono quattro: tre porte DVI dual-link e una mini-Display Port a cui possono essere collegati 3 schermi per sfruttare la tecnologia 3D Vision Surround.

La GeForce GTX 590 è lunga 27,9 centimetri ed è alimentata attraverso due connettori da 8 pin. Nvidia consiglia un alimentatore da almeno 700 Watt per permettere alla scheda di lavorare tranquillamente anche in condizioni di carico elevato. In effetti la GTX 590 consuma molto, più della rivale Radeon HD 6990 in overclock, ma meno di due GTX 570 in SLI. Tuttavia, essa riesce a mantenere una rumorosità inferiore rispetto alla soluzione AMD, anche a pieno carico di lavoro.

Se Nvidia non avesse depotenziato le due GPU, sicuramente questa scheda video avrebbe causato molti problemi in termini di consumi e calore prodotto. La soluzione adottata è stata, quindi, di sacrificare leggermente le performance a fronte di un miglior bilanciamento tra prestazioni e consumi. Tuttavia, le prestazioni della GeForce GTX 590, proprio a causa delle minori frequenze di funzionamento di GPU e memorie, sono inferiori a quelle della Radeon HD 6990, in quasi tutti gli scenari di test.

Invece le temperature si mantengono in linea con quelle prodotte dalla Radeon HD 6990, anche se con frequenze minori ci si sarebbe aspettato un risultato migliore.

La GeForce GTX 590 è consigliata a chi ha un hardware adeguato a partire dal case con un sistema di areazione efficiente. Se poi non si gioca sfruttando la configurazione multi-monitor, allora è meglio orientarsi su una scheda video di fascia inferiore.

Il prezzo della Nvidia GeForce GTX 590 è di circa 650 euro. Chi fosse interessato ad acquistarne una, potrebbe però anche considerare la possibilità di scegliere due GTX 570 in SLI ad un prezzo complessivo di circa 700 euro, che offrono prestazioni superiori e creano meno problemi legati alla produzione di calore.

Carmine Ricco
Dopo essermi laureato in Informatica nel 2006, mi sono da subito interessato al mondo del Web. Diventato sviluppatore di applicazioni Web per professione e per passione, oggi sono specializzato in PHP, MySQL e Zend Framework, ed ho all’attivo portali di carattere nazionale ed internazionale. Con il tempo e l’esperienza ho anche acquisito padronanza, ottenendo ottimi risultati, delle varie tecniche SEO, argomento che mi affascina molto. Appassionato di musica, motori, elettronica, videogames, hardware e nuove tecnologie in generale, nel tempo libero gestisco il blog CarmineRicco.it e, nel poco tempo che mi rimane, il blog Mafia2.it. Di recente ho avviato un'attività autonoma di Sviluppo Software, SEO e Grafica Pubblicitaria: SyriusWeb Agency, Sviluppo Siti Web e SEO
http://www.carminericco.it

Lascia un commento

Top