Sei qui
Home > Hardware PC > ATI Radeon HD 5970: la nuova regina delle schede video

ATI Radeon HD 5970: la nuova regina delle schede video

ATI lancia la nuova Radeon HD 5970, la scheda video più veloce al mondo.

ATI Radeon HD 5970

A poco tempo dal lancio della nuova Radeon HD 5870, ATI coglie tutti di sorpresa estraendo dal suo cilindro magico la nuovissima Radeon HD 5970. Ati ha unito due ATI Radeon HD 5870 in una singola scheda che, differentemente da come ci si sarebbe aspettato, (cioè che il suo nome sarebbe stato HD 5870 X2 rispettando la tradizione delle generazioni precedenti) è stata nominata HD 5970.

E’ una scheda dual-GPU su singolo PCB, leggermente più lunga della 5870 a causa della circuiteria di alimentazione necessaria per alimentare le due GPU Cypress, e va a sfidare direttamente la Nvidia GeForce GTX 295, la scheda grafica più veloce fino ad ora. Già, fino ad ora, perché la nuova HD 5970 conquista lo scettro di scheda video più veloce sul mercato!

ATI ha unito 2 processori Cypress originali, quindi di fascia alta, abbassando leggermente le velocità di clock per contenere i consumi e la produzione di calore, e ha dotato questa nuova scheda di 1 GB di memoria GDDR5. Le due GPU Cypress sono unite tramite un bridge PLC PCI Express da 48 piste, lo stesso impiegato per la Radeon HD 4870 X2. I due chip Cypress lavorano a 725 MHz e la memoria DDR5 a 1 GHz. Si deduce, quindi, che anche se la HD 5970 è la scheda più veloce tra le ATI, risulta meno veloce di due HD 5870 in CrossFire.

Le velocità di clock dei singoli processori e delle memorie DDR5 sono state ridotte per mantenere i consumi della scheda al di sotto dei 300 Watt delle specifiche del PCI-SIG. In effetti i consumi massimi sono di 294 Watt, e se le frequenze fossero rimaste quelle della HD 5870, la scheda avrebbe avuto consumi fino a 400 Watt. Tuttavia la scheda è stata progettata per funzionare eventualmente a quelle frequenze, anche in virtù del fatto che è dotata di sistema di raffreddamento Vapor-X (a camera di vapore). In teoria, quindi, gli overclockers appassionati potranno spingere al limite questo gioiello, possedendo un alimentatore sufficientemente potente ed un sistema di dissipazione del calore interno al case abbastanza efficiente.

Nel pannello posteriore è stato dedicato uno slot intero alla feritoia che si occupa di espellere la maggior parte dell’aria calda prodotta, contrariamente alla HD 5870 che aveva a disposizione una feritoia più corta. Sono presenti 2 uscite DVI dual-link e una mini-DisplayPort e la tecnologia Eyefinity supporta fino a tre monitor per una risoluzione di 2560×2600 pixel ciascuno.

La Radeon HD 5970 a riposo è in grado di consumare 48 Watt in meno rispetto ad una HD4870 grazie ad uno stato di riposo applicato sulla seconda GPU quando non in uso, e 15 Watt in più rispetto una HD 5870.

Conclusioni:

La HD 5970 dovrebbe costare circa 600 euro. Facendo due conti, una Radeon HD 5970 dovrebbe essere la scelta più conveniente rispetto ad un paio di HD 5850. Inoltre, poiché la Radeon HD 5970 è attualmente l’unica scheda a supportare l’Eyefinity con il Crossfire la scelta appare migliore anche rispetto all’acquisto di due Radeon HD 5870.

Infine, la HD 5970 è più veloce della GeForce GTX 295, ma costa circa 100 euro in più. In compenso, però, supporta le DirectX 11 e la tecnologia Eyefinity. Ognuno potrà ponderare la sua scelta, ma gli appassionati sicuramente non avranno alcun dubbio.

Top