Sei qui
Home > Hardware PC > Controller e Chipset > USB 3.0 pronto al lancio

USB 3.0 pronto al lancio

Il debutto del nuovo USB 3.0 è atteso per la fine del 2009 con l’avvento dei primi PC che supportano questa nuova tecnologia e il lancio dei primi dispositivi dotati del nuovo standard di connessione.

USB 3.0

Il debutto del nuovo USB 3.0 è atteso per la fine del 2009 con l’avvento dei primi PC che supportano questa nuova tecnologia e il lancio dei primi dispositivi dotati del nuovo standard di connessione.

Tuttavia Intel ha rinviato la produzione delle prime schede madri con supporto a USB 3.0 e SATA 6.0 che sostituiranno gradualmente USB 2.0 e SATA 3.0, sia a causa di alcuni problemi durante le fasi finali di testing di alcuni controller, sia a causa della scarsa concorrenza nel mercato dei chipset.

Costruttori quali Asus e Gigabyte, quindi, si sono ritrovati senza un adeguato supporto e, almeno per il momento, sembra abbiano rimandato la distribuzione di schede madri con chipset integranti i nuovi controller. Dunque i produttori si sono ritrovati a dover impiegare controller di terze parti, pur di garantire il supporto a USB 3.0 e SATA 6.0 a chi vuole usufruire già da subito dei nuovi standard.

Asus ha già pronto un controller PCI-E chiamato U3S6 dotato di due connessioni USB 3.0 e due porte SATA 6.0, un controller NEC D720200F1 che gestisce la connessione USB 3.0, un controller Marvell 88SE9123 per il supporto SATA 6.0 e il PLX PEX8613 che si occupa dello switch per la gestione dei flussi dati.

Il nuovo standard seriale USB 3.0 ha incrementato notevolmente la velocità di trasferimento dati grazie all’uso di due coppie intrecciate ad alta velocità e di connessioni ottiche. Tali innovazioni permettono allo standard di raggiungere la velocità di 4,8GBps (25GB in meno di 70 secondi contro i 14 minuti di USB 2.0), mantenendo la compatibilità con i precedenti standard USB1.0 e USB 2.0.

USB 3.0 introduce una soluzione bi-direzionale, quindi in grado di leggere e scrivere dati simultaneamente. Ciò è stato possibile aggiungendo altri 4 connettori al vecchio modello: due per la trasmissione e due per la ricezione. Inoltre la potenza massima gestibile è stata aumentata da 500mA a 900mA, consentendo, quindi, ai PC di supportare dispositivi ad alto consumo, agli hub di alimentare un maggior numero di periferiche, e ai dispositivi con batteria ricaricabile di essere caricati più velocemente.

Inoltre è stata migliorata l’efficienza: infatti i controller USB 2.0 erano costantemente connessi ai dispositivi per far partire immediatamente un eventuale trasferimento dati; invece con l’USB 3.0 le periferiche spediscono un segnale all’avvio delle operazioni.

Top