Sei qui
Home > Hardware PC > Processore AMD Fusion, CPU con GPU integrata entro il 2010

Processore AMD Fusion, CPU con GPU integrata entro il 2010

AMD si prepara a consegnare entro la fine del 2010 i primi processori della famiglia Fusion, conosciuti con il nome in codice di Llano.

AMD

AMD si prepara a consegnare entro la fine del 2010 i primi processori della famiglia Fusion, conosciuti con il nome in codice di Llano. Si tratta di CPU multicore con grafica integrata nello stesso blocco di silicio e processo costruttivo a 32 nanometri. La GPU sarà compatibile con le API Directx 11 e sarà integrata nel processore stesso.

Questa soluzione chiamata APU (Accelerated Processing Unit) è un approccio diverso dalle soluzioni proposte da Intel attualmente, cioè grafica integrata ma costituita da un chip che affianca la CPU.

Alcuni dettagli tecnici: velocità di clock di 3GHz o superiore, consumi energetici entro i 25 watt (abbastanza ridotti per essere utilizzati su notebook) e funzionalità Power Gating, in grado di ridurre i consumi e disconnettere e spegnere i core non necessari.

CPU e GPU, collegati da un elevato parallelismo intrinseco, andranno a costituire un unico dispositivo polivalente dalla potenza incrementata, adatto sia per i calcoli impegnativi, sia per la gestione della grafica 3D.

AMD fornirà anche un tool a corredo del nuovo sistema che si occuperà di ottimizzarne il funzionamento: si tratta di AMD Fusion for Gaming Utility, e promette di rendere più performanti i videogame eseguiti su architettura Fusion.Attraverso diverse modalità di configurazione, il software si occuperà di allocare in modo ottimale le risorse necessarie per ottimizzare il funzionamento del proprio sistema basato su processore AMD.

Finora AMD, con le soluzioni Phenom X4 ed X3 è riuscita a conquistare solo fette ridotte di mercato, a vantaggio della concorrente Intel, dimostrando di essere sicuramente competitiva sul piano dei costi, ma sicuramente inferiore sul piano prestazionale, uscendo sconfitta soprattutto dal confronto con i recenti Core i3, i5 ed i7.

D’altronde, così come recita lo slogan “Smarter Choice“, AMD si è sempre rivelata un’azienda più bilanciata rispetto la concorrenza, andando incontro alle reali esigenze della maggior parte dei consumatori. Tuttavia, con questa mossa, AMD inizia a mettere a frutto l’acquisizione della canadese ATI che vanta di conoscenze e tecnologie specifiche negli ambiti di GPU e chipset mettendo a disposizione dei suoi clienti la più avanzata tecnologia disponibile.

Non a caso, il nuovo slogan ultimamente è diventato è diventato “The future is fusion“, proprio a voler dimostrare questo deciso cambio di rotta e la volontà di conquistare fette più grosse di mercato.

Top