Sei qui
Home > Cellulari e Smartphone > 4G: la rete mobile di quarta generazione

4G: la rete mobile di quarta generazione

Il 2010 è l’anno del lancio commerciale della telefonia 4G, detta anche standard LTE (Long Term Evolution) o Super 3G, che promette velocità paragonabili a quelle ottenute con la fibra ottica.

4G

Il 2010 è l’anno del lancio commerciale della telefonia 4G, detta anche standard LTE (Long Term Evolution) o Super 3G, che promette velocità paragonabili a quelle ottenute con la fibra ottica. I primi test iniziarono nel 2005 e già diedero ottimi risultati raggiungendo la velocità di 1 Gigabit/s. Se consideriamo che l’attuale tecnologia 3G HDSPA supporta una velocità di 7,2 Mb/s in download e 2 Mb/s in upload, possiamo renderci conto dei vantaggi che apporterà l’avvento del 4G rispetto la precedente tecnologia.

Infatti, grazie alla maggiore velocità di connessione (100-150Mb/s in download e 50Mb/s in upload), l’utilizzo dei dispositivi portatili sarà molto più simile a quello dei dispositivi connessi ad una rete fissa. Ad esempio, si potrà usufruire di video on-demand, film in streaming HD e videochiamate ad alta definizione. Inoltre si potrà cominciare a pensare seriamente ad applicazioni che supportano servizi di realtà aumentata e contemporaneamente avrà più senso progettare e produrre smartphone decisamente più potenti.

La notevole velocità di connessione è ottenuta grazie alla tecnologia multiple-input-multiple-output (MIMO) che permette di ricevere dati da più sorgenti.

Naturalmente, affinchè il 4G si affermi, saranno necessarie nuove infrastrutture e nuovi dispositivi con antenne dedicate. Attualmente in Italia ed in Europa sono in corso gli ultimi test prima del lancio sul mercato di dispositivi ed offerte commerciali, ma è chiaro che la larga diffusione seguirà un iter graduale, così come è successo per il 3G in precedenza.

A maggio Vodafone ha dato il via ai primi test della rete mobile di quarta generazione a Milano e, in questi giorni, anche Telecom sta portando a termine gli ultimi test conclusivi della rete, sperimentando a Torino una trasmissione dati a 140 Mb/s.

Pechino si prepara al passaggio al 4G “saltando” il 3G che non è mai riuscito a decollare, confermando il parere di molti esperti del settore che ne evidenziavano le evidenti difficoltà. Così “la città del futuro”, appoggiata da diversi istituti governativi, si prepara ad essere la prima al mondo a sperimentare su larga scala il 4G.

Taggato
Top