Sei qui
Home > Hardware PC > Schede Video > AMD Radeon HD 6850 e HD 6870

AMD Radeon HD 6850 e HD 6870

AMD abbandona il marchio ATI e presenta le Radeon HD 6850 e HD 6870, le prime due schede video con DirectX 11 di seconda generazione.

AMD Radeon HD 6870

A quasi un anno dalla presentazione delle Ati Radeon HD 5850 e HD 5870, AMD abbandona il marchio ATI e lancia le prime due schede video DirectX 11 di seconda generazione della famiglia HD 6000: le AMD Radeon HD 6850 e HD 6870. Si tratta di due schede video basate sulla nuova architettura “Barts” e che vanno a posizionarsi in una fascia di mercato simile a quella occupata dalle HD 5850 e HD 5870, sia per prezzo che per prestazioni, contando però su una migliore efficienza per quanto riguarda i consumi.


Le due nuove AMD si presentano leggermente più corte rispetto le precedenti soluzioni e occupano 2 slot. Alimentate da 2 connettori a 6 pin (6870) e da un singolo connettore (6850), offrono le stesse connessioni video: due porte DVI, un connettore HDMI e due connettori Mini Display Port. Come tutte le altre Radeon, sulla parte superiore prevedono un connettore CrossFireX, ma che questa volta è singolo, permettendo una sola connessione tra due schede video.

Eyefinity si evolve permettendo, grazie al maggior numero di connessioni video, di passare da 3 schermi collegabili a 5. Inoltre, grazie ai due connettori Mini Display Port (compatibili con le specifiche DP 1.2 che supporta il Multi-Stream Transport), è possibile collegare ad ognuna di queste porte un MST HUB in grado di gestire 3 flussi video indipendenti. Si ottiene così una gestione di 6 schermi diversi per risoluzione e dimensione. E ancora, grazie alla connessione HDMI 1.4a ed alla tecnica del Frame Packing, è possibile gestire flussi video 3D: i fotogrammi vengono inviati dalla scheda video al display con risoluzione verticale doppia (1920×2160), in modo da destinarne metà al frame sinistro e metà al frame destro. Adesso AMD, con l’ Open Stereo 3D Initiative (HD3D), fornisce una valida alternativa alla tecnologia 3D Vision di NVIDA.

Con le HD 6850 e HD 6870 viene proposta una nuova tecnica di anti-aliasing che opera su tutta la scena, e non solo in singole porzioni di essa. Inoltre sono stati migliorati il filtro anisotropico e la tessellation.

I consumi, grazie alle dimensioni ridotte delle GPU Barts rispetto a quelle della famiglia 5800, sono stati ridotti sia in idle, sia in condizioni di carico elevato. Una HD 6850 consuma a pieno carico 127 Watt (contro i 151 Watt della HD 5850) e una HD 6870 consuma a pieno carico 151 Watt (contro i 188 Watt della HD 5870). Anche le temperature e la rumorosità sono migliorate rispetto le precedenti soluzioni, non essendo mai troppo calde o troppo rumorose e risultano essere ottime candidate all’overclock.

Informazioni più dettagliate sono disponibili a questo indirizzo.

Anche se il nome può trarre in inganno, le HD 6850 e HD 6870 non saranno le dirette sostitute delle HD 5850 e HD 5870, ma rispettivamente delle HD 5830 e HD 5850, Sarà la famiglia delle AMD Radeon HD 6900 con architettura “Cayman” ad occupare la fascia di mercato della HD 5870 ed a competere con le NVIDIA GeForce GTX 480. I prezzi dovrebbero aggirarsi intorno i circa 170€ per la HD 6850 e 230€ per la HD 6870, entrambi inferiori a quelli delle HD 5850 e HD 5870.

 

Top