Sei qui
Home > Hardware PC > AMD Radeon HD 6990 dual GPU

AMD Radeon HD 6990 dual GPU

AMD riconquista la vetta della classifica delle schede video più veloci al mondo con la nuova AMD Radeon HD 6990 che integra due GPU sullo stesso PCB.

AMD Radeon HD 6990

AMD riconquista la vetta della classifica delle schede video più veloci al mondo con la nuova AMD Radeon HD 6990 che integra due GPU sullo stesso PCB. Stiamo parlando della fascia più alta del mercato, riservata ad una clientela denominata “enthusiast” che non bada a spese pur di ottenere componenti hardware che offrano le più alte prestazioni.

In effetti, la nuova AMD Radeon HD 6990 è quanto di meglio non possa offrire il mercato in termini di prestazioni per quanto riguarda le schede video. Questo risultato è stato ottenuto, oltre che dalla presenza di due GPU Cayman a 40 nanometri utilizzate dalle Radeon HD 6970 ed HD 6950 e 4Gb di memoria GDDR5, anche dall’intenso lavoro di ottimizzazione dell’architettura e dei drivers. Le frequenze delle GPU, ognuna delle quali ha a disposizione 2 Gb di Ram, sono state leggermente abbassate (da 880 MHz a 830 MHz), così come sono state abbassate le frequenze della memoria GDDR5 (da 1375 MHz a 1250 MHz). Questa scelta è stata fatta per ottenere il miglior rapporto tra prestazioni e consumi, pensando anche alle temperature sviluppate da frequenze troppo alte.

Come per le altre AMD Radeon, anche per la HD 6990 è disponibile la funzionalità dual-BIOS che permette di effettuare uno switch tra un bios standard ed un altro sul quale sono impostate frequenze di funzionamento più alte. In pratica si tratta di una sorta di “turbo” che rende l’overclock più semplice e sicuro, in quanto si utilizzano frequenze già testate dalla casa madre.

Spostando lo switch nella seconda posizione le frequenze di funzionamento della GPU passano dagli 830Mhz agli 880 Mhz, e ciò implica anche un aumento dei consumi che passano dai 375 Watt ai 450 Watt. Invece, le frequenze delle memorie restano inalterate. L’alimentazione fornita dai due connettori ad 8 pin assicurano la corrente necessaria per far funzionare questa scheda video, che chiaramente necessita di un alimentatore adeguato.

In pratica l’architettura della HD 6990 riprende una configurazione in crossfire di due sistemi su un unico PCB, già utilizzata dalla Ati Radeon 4870 X2 e dalla ATI Radeon HD 5970, dalla quale riprende anche le dimensioni. Il sistema di raffreddamento a camera di vapore (simile a quella utilizzata da Sapphire per le sue schede VaporX e Toxic) è particolarmente efficiente: una ventola centrale spinge l’aria fredda su ognuno dei due dissipatori posti sulle GPU, e l’aria calda viene espulsa in parte dalle feritoie posteriori, in parte dalla griglia opposta. Purtroppo ciò potrebbe causare qualche problema all’interno del case se esso non è areato a dovere, soprattutto considerando che il calore prodotto da questa scheda è tra i più alti mai visti.

Le uscite video a disposizione sono 5: una DVI Dual link e 4 mini DisplayPort 1.2. Sono tutte poste sulla stessa fila in corrispondenza del PCB per permettere alla griglia di raffreddamento di occupare tutto lo spazio a disposizione sull’altro slot.

Grazie alla tecnologia Eyefinity, è possibile collegare fino a 5 monitor contemporaneamente, tenendo presente che per ogni schermo in più collegato, la scheda consuma di più.

La tecnologia PowerTune consente di ottimizzare i consumi in relazione al carico di lavoro necessario per un’ applicazione regolando le frequenze e bloccando il consumo massimo ad un valore predefinito.

La rumorosità della HD 6990 è commisurata alla potenza della scheda, sviluppando essa una gran quantità di calore. Tuttavia si mantiene in linea con quella prodotta dalla HD 6970. Per quanto riguarda i consumi, trattandosi di una scheda video dual GPU, essi risultano più elevati di quelli delle precedenti soluzioni AMD, ma risultano comunque non eccessivi. La temperatura prodotta è sicuramente elevata, ma il nuovo sistema di raffreddamento riesce a contenerla, sia in configurazione standard, sia in overclock. E’ un ottimo risultato se consideriamo che una HD 6970 raggiunge temperature simili.

La nuova AMD Radeon HD 6990 è la scheda video più veloce al mondo, ed è destinata a una ristretta cerchia di utenti per vari motivi: la necessità di avere un hardware adeguato, una configurazione multi-monitor per poter godere al 100% delle potenzialità offerte da questa scheda video, uno chassis in grado di gestire al meglio le alte temperature prodotte ed un prezzo abbastanza elevato. Infatti si parla di un prezzo iniziale di circa 600€, destinato sicuramente a scendere con il passare delle settimane e l’uscita della prossima Nvidia GeForce GTX 590.

Top