Sei qui
Home > PC > All in One > Il nuovo Commodore 64

Il nuovo Commodore 64

Il grande computer del passato ritorna con un hardware moderno

Per chi ha voglia di rivivere i fantastici anni ’80 con un tuffo nel passato: e’ ormai ufficiale, il 2011 è l’anno del grande ritorno del Commodore 64.

Commodore 64

Per chi ha voglia di rivivere i fantastici anni ’80 con un tuffo nel passato: e’ ormai ufficiale, il 2011 è l’anno del grande ritorno del Commodore 64, il primo computer venduto in milioni di esemplari, realizzato dal 1982 al 1993 con 64 KB di memoria.

We were in love then. Let’s fall in love again” (“Allora eravamo innamorati. Ci amerete di nuovo”) è il motto con cui la Commodore Usa è pronta per lanciarlo sul mercato in una nuova versione identica nel design, con il classico telaio beige, ma ovviamente con un hardware moderno e rinnovato che comprende:

  • scheda madre in formato mini-ITX
  • processore Intel Atom dual core D525 a 1,8 o 2 GHz
  • scheda video NVIDIA Ion 2
  • 2 GB di memoria DDR3 espandibile fino a 4 GB
  • hard disk SATA da 160 Gb
  • Masterizzatore  DVD con lettore Blu-ray opzionale
  • card reader sul lato destro
  • WiFi integrato b/g/n e Bluetooth
  • 4 porte USB 2.0
  • Uscite HDMI, DVI, VGA
  • porte PS/2 per mouse e tastiera
  • scheda Ethernet LAN
  • ingressi ed uscite audio
  • ventola di raffreddamento sul retro

Interessante la possibilità di selezionare al momento dell’accensione un sistema operativo attuale, potendo scegliere tra Linux (Ubuntu 10.4), o il sistema operativo originale attraverso un emulatore chiamato Commodore OS 1.0 per poter divertirsi con i vecchi giochi a 8 bit.

 

I prezzi e i modelli disponibili acquistabili sul sito ufficiale Commodore USA:

C64x Barebones da 250 $

C64x Basic da 595 $

C64x Standard da 695 $

C64x Deluxe da 795 $

C64x Ultimate da 895 $

Top