Sei qui
Home > Cellulari e Smartphone > PaperPhone, lo smartphone con il display flessibile

PaperPhone, lo smartphone con il display flessibile

Lo schermo pieghevole comandabile con semplici flessioni agli angoli

Il PaperPhone è uno smartphone con display pieghevole e flessibile, comandabile attraverso una semplice flessione agli angoli dello schermo.

PaperPhone

I ricercatori del Queen’s University Human Media Lab di Kingston, Ontario (Canada) hanno realizzato il PaperPhone,  il primo prototipo di smartphone con display pieghevole e flessibile, che sarà presentato da Roel Vertegaal il prossimo 10 maggio a Vancouver in Canada, nel corso della conferenza dell’Association for Computing Machinery’s Computer Human Interaction.

Roel Vertegaal sostiene: “Tra cinque anni la tecnologia avrà questa forma”.

Si tratta di un display digitale flessibile, prodotto dalla E Ink Corporation e con diagonale da 9,5 centimetri, con lo spessore e la consistenza di un foglio integrato con un circuito stampato, che permette di parlare al telefono, inviare messaggi, navigare sul web, ascoltare musica attraverso una semplice flessione agli angoli dello schermo, in cui sono inseriti 5 sensori che rispondendo ai comandi dell’utente, fanno in modo che a ogni gesto corrisponda un’istruzione.

Inoltre, in un periodo in cui si cerca in ogni modo di risparmiare energia, i realizzatori hanno fatto in modo che la batteria del PaperPhone non si scarichi se non utilizzato.

Curiosando tra i vari commenti in rete, sono molti gli scettici che non vedono l’utilità di questa nuova tecnologia, essendo meglio il touchscreen che non l’intera curvatura dello schermo al fine di generare un’azione, ma come altri hanno sottolineato, si tratta di concept e non del prodotto che effettivamente verrà proposto sul mercato.

Top