Sei qui
Home > Mobile > Chromebook, il futuro dei netbook è on-line

Chromebook, il futuro dei netbook è on-line

Addio ai software installati sull' Hard Disk

Il Chromebook è un computer portatile dotato del sistema operativo Chrome OS di Google in cui le applicazioni Web ed il Cloud Computing sostituiscono il software e l’hardware.

Chromebook

Addio ai dischi fissi e all’espansione di memoria, il futuro dei netbook è on-line: i Chromebook, portatili interamente incentrati sul web su cui girerà il nuovo sistema operativo Chrome OS di Google, arriveranno sul mercato italiano dal 15 giugno prossimo, dopo un anno e mezzo di attesa.

Il Chromebook è un computer portatile dotato di un sistema operativo leggero, che si avvia velocemente, in cui le applicazioni Web ed il Cloud Computing sostituiscono il software e l’hardware.

Allo stato attuale i Chromebook sono in grado di avviarsi in appena 8 secondi e si riattivano all’istante, ma sono destinati a diventare sempre più veloci grazie agli aggiornamenti che si avviano in automatico. Una volta avviati si connettono rapidamente al Web grazie alle tecnologie Wi-Fi e 3G e i siti si caricano velocemente contando anche sul supporto di Flash.

Applicazioni, impostazioni e documenti, anziché essere conservati nella memoria del PC, sono tutti memorizzati ed archiviati nella cloud associata al proprio account Google, quindi in caso di perdita o rottura del PC si potranno recuperare semplicemente effettuando il login da un altro PC che utilizzi Chrome Os.

Con Chrome OS si possono  installare tutte le applicazioni, gratuite e a pagamento, scaricabili dal Chrome Web Store e che possono essere utilizzate sia on-linesia off-line grazie alla potenza del linguaggio HTML5.

Contro malware e virus vengono garantiti più livelli di protezione grazie alla crittografia dei dati, l’avvio verificato, sandbox, e l’aggiornamento automatico.

Samsung e Acer, i due primi produttori coinvolti nel progetto in collaborazione con Intel, hanno realizzato 2 modelli, Chromebook Samsung Serie 5 e Acer ZGB Chromebook che saranno commercializzati su Pixmania.com, con cui Google ha stipulato un accordo per la vendita on-line.

Acer ZGB Chromebook

  • Monitor a LED HD CineCrystalTM Widescreen da 11,6 pollici
  • Peso: 1,34 kg
  • Autonomia: 6 ore
  • Processore: Intel Atom Dual-Core
  • Connettività: Wi-Fi dual-band e 3G World-mode (opzionale)
  • Webcam HD con microfono
  • Due porte USB 2.0
  • Card Reader 4 in 1
  • HDMI
  • Tastiera Google Chrome
  • Trackpad di grandi dimensioni
  • Prezzo: 349 euro

Chromebook Samsung Serie 5

  • Monitor da 12.1 pollici 1280×800 pixel antiriflesso
  • Processore: Intel Atom Dual-Core N570 da 1.66 GHz
  • Memoria RAM da 2 GB
  • Disco rigido: SSD da 16 GB
  • Due porte USB 2.0
  • Card reader SD, MMC e SDHC
  • Slot SIM Card (solo per il modello 3G)
  • Wi-Fi
  • Webcam HD con microfono
  • Porta Mini-VGA
  • Tastiera Google Chrome
  • Batteria da 61Wh
  • Autonomia: 8 ore
  • Peso: 1.45Kg
  • Prezzo: 399 euro per la versione con solo modulo Wi-Fi, 499 euro per Wi-Fi + 3G

La capacità del disco SSD è minima proprio perchè Chrome OS utilizza i servizi cloud di Google per archiviare i dati, dunque 16 GB di memoria sono più che sufficienti per salvare sul PC qualche documento su cui lavorare off-line.

Google ha concluso un accordo anche con 3 Italia per offrire la connessione ad internet tramite connettività 3G. Il piano dati prevede 3 GB gratuiti per i primi 30gg, e poi un canone di 5 euro mensili per 3 GB di traffico senza la sottoscrizione di un contratto a lungo termine.

I Chromebook saranno offerti anche in abbonamento al prezzo di 15 euro mensili per le scuole e di 21 euro per dispositivo per le aziende. Per ulteriori informazioni consultate la pagina ufficiale di Chromebook.

Top