Sei qui
Home > Console e Videogames > The Sims Social arriva su Facebook

The Sims Social arriva su Facebook

Il videogame di Electronic Arts sbarca sul più famoso social network

The Sims, il videogame nato undici anni fa, giunto alla terza edizione e disponobile su PC e console, sbarca ufficialmente su Facebook con The Sims Social.

The Sims Social arriva su Facebook

The Sims, il famosissimo videogame che permette di creare un proprio alter ego virtuale e interagire con le vite social degli altri, ideato undici anni fa da Will Wright, dopo essere approdato su PC e console e dopo essere giunto alla terza edizione, sbarca ufficialmente anche su Facebook con The Sims Social.

Non grandissime novità a dire il vero, eccezion fatta per una somiglianza nelle interazioni con altri social games molto noti (cityville, etc.) ed un particolare ben più significativo: The Sims Social potrà sfruttare una piattaforma di 700 milioni e passa di utenti per proporre il suo tradizionale stile di vita “leggero”, fatto di amori, amicizie, ma anche litigi, scherzi e consumismo. Nel gioco è infatti necessario fare tanti acquisti e per soddisfare il proprio ego il proprio Sim deve guadagnare sempre di più (si potrà acquistare valuta virtuale con euro reali, una delle chiavi principali che hanno permesso alle sofware house di trarre notevoli guadagni da questo tipo di giochi).

Non a caso, il motto principale di The Sims, era già 11 anni fa “Costruisci, compra, vivi“.

Si inizia a giocare scegliendo l’aspetto e i tratti caratteriali del proprio personaggio (sono in tutto nove nella versione per Facebook). Successivamente si passerà all’arredamento della casa, alla ricerca del lavoro, all’intraprendere relazioni di tutti i tipi con le vicine (e i vicini). Il gioco è sviluppato e distribuito da Electronic Arts, che ha anch’essa fiutato l’affare che si nasconde nel social network di Mark Zuckerberg, come fatto giù da tempo da Zynga (leggasi Farmville). The Sims Social ha potenzialmente tutte le carte in regola per consentire ad Electronic Arts di rimpinguare cospicuamente le proprie casse, e noi staremo a vedere come reagirà il popolo di Facebook a questo nuova proposta “socialudica”.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale di Electronic Arts.

Top