Sei qui
Home > Cellulari e Smartphone > Samsung Galaxy Note Phablet Android

Samsung Galaxy Note Phablet Android

L'incrocio perfetto tra smartphone e tablet

Il Samsung Galaxy Note grazie allo schermo da 5.3 pollici unisce la praticità di uno smartphone e l’efficienza di un tablet, consentendo anche di telefonare e video chiamare.

Samsung Galaxy Note

Indecisi tra smartphone e tablet? Samsung risolve ogni dilemma con il nuovo Galaxy Note. Si tratta di un Phablet, ovvero un dispositivo mobile che è stato capace di unire la praticità e l’efficienza di un tablet alla maneggevolezza di uno smartphone grazie ad un display capacitivo Super AMOLED da 5.3 pollici, la giusta via di mezzo per chi desidera uno strumento efficace da portare con sè e riuscire anche ad effettuare telefonate e videochiamate.

Non saremo più, quindi, costretti ad acquistare e portarci dietro due dispositivi, perchè il Samsung Galaxy Note ha uno schermo abbastanza piccolo da renderlo portatile al punto giusto, ma abbastanza grande da consentirgli un utilizzo tipico da tablet. Inoltre, come suggerisce il nome “Note”, può essere utilizzato proprio come un “block notes” digitale grazie alla penna integrata: è possibile scrivere a mano libera, disegnare, prendere appunti e gestire l’intera interfaccia grafica tramite la S-Pen, ma è anche possibile scrivere tramite la tastiera virtuale, tramite quella fisica bluetooth e utilizzando le dita grazie allo schermo touch screen.

Il Samsung Galaxy Note è dotato di un processore dual core da 1.4GHz (lo stesso del Galaxy S II), memoria integrata da 16GB espandibile con schede microSD fino a 32GB, modulo WiFi 802.11n, Bluetooth 3.0, 3G HSPA e HSUPA, NFC controller, HDMI, accelerometro, barometro, giroscopio, bussola, GPS, batteria da 2500 mAh e due fotocamere: una da 2 megapixel ed una 8 megapixel con flash LED e autofocus che consente di girare video Full-HD a 1080p.

Il sistema Operativo fornito è Android 2.3 Gingerbread, aggiornabile nel 2012 ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Il display è di tipo capacitivo multitouch con risoluzione da 1280×800 pixel a 16 milioni di colori.

Dal punto di vista multimediale, il Samsung Galaxy Note è dotato di radio FM e lettore MP3 e consente la riproduzione di filmati DivX, oltre a supportare la funzionalità USB On-The-Go.

La maneggevolezza è garantita dalle misure di 146 x 83 x 9.7 mm e dal peso contenuto in soli 178 grammi.

L’idea di introdurre la S-Pen potrebbe sembrare un po’ retrò (ricorda i primi palmari), ma in realtà è una scommessa sulla praticità: una penna digitale è più precisa delle dita ed evita il formarsi delle fastidiose impronte digitali sul display, lasciando comunque all’utente la scelta di utilizzarla o meno. Inoltre, la penna è di tipo attivo, ossia integra un pulsante nella parte bassa che apre uno scenario di utilizzi finora inesplorato. E’ possibile impartire una grande quantità di comandi combinando “tap” sullo schermo di diversa durata, diverse direzioni dei movimenti e pressione del tasto sulla S-Pen.

Risulta evidente che con questa mossa Samsung non intende contrastare Apple ed i suoi iPhone ed iPad come ha fatto in passato con Galaxy e Galaxy Tab, ma vuole imporre la sua nuova filosofia di vita: utilizzo il dispositivo mobile così come utilizzo carta e penna quotidianamente.

L’uscita in Italia del Samsung Galaxy Note è prevista per il 10 novembre ad un prezzo di 699 Euro.

[ Sponsorizzato da Samsung ]
Top