Sei qui
Home > Mobile > Tablet Kindle Fire di Amazon

Tablet Kindle Fire di Amazon

Il tablet Android completo ed economico

Il Kindle Fire di Amazon è il tablet Android che sta facendo concorrenza ad Apple e Samsung. Il suo punto di forza è il prezzo: solo 199 dollari.

Kindle Fire Amazon

In questo articolo parliamo del Kindle Fire di Amazon, la versione tablet del Kindle eBook reader con una versione personalizzata di Android 2.3 Gingerbread. Partiamo subito dal suo punto di forza, il prezzo fortemente competitivo: solo 199 dollari per avere un dispositivo che da molti è stato definito l’anti iPad. Si tratta di un prezzo sottocosto, espressione della politica aggressiva di Amazon che punta ad ottenere un guadagno dalla vendita di contenuti e servizi on-line.

La strategia sta dando i suoi frutti, tanto che alla fine del 2011 Amazon si è posizionata al secondo posto dopo Samsung nella produzione di tablet.

Essenziale ed elegante nel design di colore nero, è realizzato con materiali di qualità, con retro in gomma per garantire una presa salda. Sulla parte inferiore è presente un pulsante d’accensione, un jack per le cuffie da 3.5 mm e una porta USB 2.0, mentre lo speaker stereo è integrato nella parte superiore.

E’ dotato di un display LCD capacitivo e multi-touch con tecnologia in-plane-switching da 7″ con una risoluzione di 1.024 x 600 pixel a 16 milioni di colori e protezione Gorilla Glass, antigraffio e antiriflesso. Supporta la connessione Wi-Fi 802.11 b/g/n, sensore di luminosità e accelerometro e le sue dimensioni sono  di 190 x 120 x 11,4 mm per un peso di 413 g.

E’ dotato di un processore OMAP 4430 Texas Instruments dual-core operante a 1,2GHz, 512 Mb di RAM e 8GB di memoria interna non espandibile, a cui si aggiunge il servizio gratuito e illimitato di Amazon Cloud Storage per salvare applicazioni e contenuti in remoto. Altri servizi offerti sono lo streaming con Amazon Prime che permette di guardare illimitatamente oltre 10mila film, e Kindle Store per consultare o acquistare fino a un milione di libri. Naturalmente, il Kindle Fire è anche un ottimo eBook reader.

Alcuni dei motivi che spiegano il prezzo contenuto sono: la mancanza di connessione 3G, GPS, Bluetooth, microfono e fotocamera, assenze che sono compensate dall’ampia disponibilità di contenuti digitali presenti su Amazon Appstore.

Con Kindle Fire, Amazon si rivolge a una fascia di consumatori che utilizza i servizi cloud per leggere libri, giocare, ascoltare musica e guardare film e serie tv, fruibili tramite il nuovo browser proprietario Amazon Silk.

Ma cosa offre di vantaggioso questo browser?  Innanzitutto ottimizza i contenuti suddividendo l’elaborazione tra locale (dati che vengono visualizzati direttamente sul tablet) e remoto, ovvero la parte “pesante” che viene reindirizzata all’ Amazon Elastic Compute Cloud che rende la pagina web idonea alla visualizzazione sul tablet.

In più, il server memorizza in automatico le pagine più visitate rendendo ancora più veloce la successiva ricerca. Ed è quest’ultimo punto che ha fatto sorgere dubbi su un eventuale violazione della privacy, ma Amazon ha ribadito che Silk può funzionare come un normale browser disattivando la modalità di navigazione split e che tutte le informazioni raccolte sono trattate in maniera anonima.

Aggiornando il software alla versione 6.2.1, è possibile migliorare le funzionalità in generale ed usufruire di notevoli vantaggi. Ad esempio, è possibile navigare a schermo intero e configurare più facilmente un account di posta, il touchscreen diventa più reattivo, i libri, le applicazioni ed altri contenuti usati di recente possono essere rimossi dal carosello nella homescreen.

Come non parlare, poi, del sopra citato Amazon Appstore che mette a disposizione degli utenti oltre 18 milioni di contenuti gratuiti e non tra software, giochi, film, libri e riviste in formato digitale?

Tra le business app troviamo OfficeSuite Pro 5, per la gestione di documenti, ColorNote Notepad Notes, per creare diverse note e inserirle in post-it virtuali, Quickoffice per lavorare con documenti di Microsoft, Adobe Reader e Pdf Viewer per leggere i file pdf, Dropbox e WiFi File Transfer per la condivisione di file con altri dispositivi.

E ancora, Coolstreaming per guardare la TV, Netflix, Pandora, Rhapsody e Songza per ascoltare musica, Wikidroid per accedere ai contenuti di Wikipedia, Pulse News per la ricerca e la lettura di notizie e Read it Later per salvarle, ModFace per modificare foto e immagini aggiungendo delle simpatiche faccette.

Tra i giochi ci sono Angry Birds, Fruit Ninja, Doodle Jump, Enjoy Sudoku, Assassin’s Creed – Altair’s Chronicles HD, Real Steel HD e SimCity Deluxe.

E non possono mancare i social e la più generale Imo che raggruppa vari servizi tra cui, Facebook, Google Talk e Windows Live Messenger.

Una delle principali critiche sul Kindle Fire è il fatto che il sistema operativo personalizzato da Amazon supporta solo applicazioni scaricate dall’Amazon Appstore, bloccando migliaia di applicazioni disponibili su Android Market. Tuttavia alcuni sviluppatori sono riusciti ad installare il nuovo sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich sul Kindle Fire di Amazon risolvendo questo inconveniente. Tutto ciò è possibile grazie a ROM create ad hoc.

Grazie alla ROM MIUI v4.0, è possibile vivere esperienza di Android 4.0 Ice Cream Sandwich su Amazon Kindle Fire rendendo disponibile sia il market Amazon sia di quello ufficiale Android con le oltre 400.000 applicazioni. Si tratta di una versione Alpha, quindi ancora in fase di test, ma che si dimostra stabile e veloce, anche se con qualche problema di funzionamento.

Invece, grazie alla ROM CyanogenMod 9 è possibile personalizzare la schermata di sblocco (senza l’icona della videocamera che non è prevista sul Kindle Fire), scattare screenshot, impostare l’audio e spegnere o riavviare il tablet tenendo premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi.

La batteria del Kindle Fire ha un’autonomia di circa 8 ore in caso di uso normale, che si riducono a 7 in caso di riproduzione video con Wi-Fi spento.

Attualmente il Kindle Fire ancora non è stato commercializzato in Italia, ma si attende una comunicazione ufficiale da parte di Amazon che annunci la possibilità di acquistare il tablet anche nel nostro Paese.

Da qualche settimana circolano indiscrezioni che indicano Maggio 2012 il mese di uscita del KIndle Fire 2 nelle due versioni da 7 e 9 pollici. E se fossero 10 pollici? Non ci resta che aspettare…

Top