Sei qui
Home > Fotocamere Digitali > Compatte > Samsung Galaxy Camera, fotocamera e smartphone Android

Samsung Galaxy Camera, fotocamera e smartphone Android

Non può telefonare, ma ha tutte le funzioni tipiche di uno smartphone

Samsung Galaxy Camera con sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean: metà smartphone e metà fotocamera, il futuro della fotografia secondo Samsung.

Samsung Galaxy Camera

Il 29 Agosto 2012 Samsung ha presentato all’IFA di Berlino, il Salone dell’Elettronica di Consumo più importante d’Europa, il Samsung Galaxy Camera, il suo nuovo concept di fotocamera digitale abbinandola a quelle che sono le principali funzioni di uno smartphone. Tre saranno le versioni commercializzate: 3G e Wi-Fi, 4G e Wi-Fi e solo Wi-Fi nei colori bianco, nero e rosso.

Ancora non sappiamo quando sarà disponibile al pubblico (si presume entro la fine del 2012) e non ne conosciamo ancora il prezzo, ma Samsung Galaxy Camera punta ad essere, stando alle parole di Andy Rubin, vicepresidente della sezione Ingegneria di Google, “il futuro della fotografia”.

Come si legge dal comunicato ufficiale, “in un futuro in cui la comunicazione sta diventando di tipo visivo, le immagini e i video saranno i mezzi attraverso i quali esprimersi e condividere le proprie emozioni in tempo reale e la Galaxy Camera andrà a consolidare il ruolo di Samsung come innovatore”.

Non si tratta, quindi, di una semplice fotocamera digitale, ma di una compatta equipaggiata con sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean, processore quad-core Exynos da 1,4 GHz di Samsung ed una memoria interna da 8 GB espandibile con microSD. Le sue dimensioni sono di 128.7 x 70.8 x 19.1 mm per un peso di 305 gr.

Insomma, un vero e proprio camera-smartphone con un’unica eccezione: non è possibile effettuare telefonate.

Il design essenziale e l’elegante ergonomicità delle curve lo rendono molto maneggevole. Gli unici tasti fisici accensione/spegnimento, zoom e scatto sono localizzati nella parte superiore, sul lato sinistro è posizionato un pulsante per la comparsa del flash, mentre sul display sono presenti i tre tasti soft touch “home”, “menu” e “indietro”.

Samsung Galaxy Camera è dotata di un display Super Clear LCD touchscreen da 4,77 pollici con risoluzione HD e un sensore da 1/2.3” BSI CMOS da 16 megapixel con zoom ottico 21x, regolabile sia con un pulsante che direttamente dal touch screen, obiettivo grandangolare con apertura focale di 2.8/5.9 (min e max), una lunghezza fino a 23mm, ed una sensibilità tra 100 e 3200 ISO. E’ in grado di registrare video in Full-HD a 30fps ed, in particolare, in modalità Slow Motion con una risoluzione di 720×480 a 120 fps.

Per quanto riguarda la connettività, sono presenti, in base alle versioni, Wi-Fi Direct e Channel Bonding, Bluetooth 4.0, collegamento alle reti 3G e 4G LTE, GPS e Glonass.

In pratica, proprio come con uno smartphone, è possibile navigare in internet, scaricare applicazioni da Google Play, scaricare contenuti e condividere le foto con tutti i più importanti social network.

Tra le funzionalità più interessanti vi segnaliamo:

  • Voice Control, il controllo vocale delle funzioni Zoom In e Scatto;
  • Smart Pro, che grazie al menu easy-to-navigate permette di ottenere foto di qualità scegliendo tra 10 modalità di scatto;
  • Photo Wizard che comprende 35 funzioni di editing per modificare con facilità all’istante le proprie foto;
  • Movie Wizard per realizzare e modificare i video;
  • Smart Content Manager per la gestione dei file;
  • Auto Backup Cloud che, attraverso l’opzione AllShare, salva all’istante gli scatti caricandoli sul cloud per condividerle poi con altri dispositivi via WiFi attraverso la modalità Share Shot.

Sicuramente, se il prezzo sarà competitivo, saranno in molti ad essere interessati all’acquisto. E se si potessero inviare anche SMS e telefonare chi se lo farebbe scappare?

Top