Sei qui
Home > Mobile > Asus Transformer Pad TF700T Infinity e TF300T

Asus Transformer Pad TF700T Infinity e TF300T

Con tastiera mobile docking

Asus Transformer Pad TF700T Infinity con con risoluzione Full HD e TF300T con connettività LTE/3G e Asus Transformer Pad TF300T

Asus Transformer Pad TF700T Infinity e Asus Transformer Pad TF300T

Cresce la serie Transformer di Asus e all’EEE Pad TF101 e all’EEE Pad Prime TFT201 si aggiungono l’Asus Transformer Pad TF700T Infinity, il modello di punta, e l’Asus Transformer Pad TF300T, la soluzione economica.

Asus Transformer Pad TF700T Infinity

Tecnologia e design sono i punti di forza dell’Asus Transformer Pad TF700T o Infinity, raffinato anche nella scelta tra i due colori champagne gold e grigio ametista. La cover in alluminio a cerchi concentrici e le dimensioni (263×180.8×8.5 mm per un peso di 598 gr) lo rendono estremamente leggero, ultrasottile, maneggevole e resistente. L’unica parte in plastica è una striscia sul retro del bordo superiore su cui sono collocati la fotocamera, il flash LED, il sensore di luminosità e i tasti per il volume e l’accensione/standby. Questa scelta, che ad alcuni potrebbe non piacere, ha lo scopo di evitare interferenze con il segnale Wi-Fi e GPS. Sul lato sinistro ci sono lo slot microSD, la porta mini HDMI e un jack audio da 3,5 mm.

Il successore del Transformer Prime è dotato di sistema operativo Android 4.0, e quando si parla di Ice Cream Sandwich è ormai risaputo che si fa riferimento ad un’interfaccia utente intuitiva e personalizzabile, ad un multitasking semplice e per ultima, ma non meno importante, ad un elevata interattività.

L’elevata luminosità, i neri profondi e l’angolo di visuale di 178° sono garantiti dal display LED Super IPS+  da 10.1’’ con una risoluzione Full HD di 1920×1200 pixel. Lo schermo in vetro è resistente agli urti ed ai graffi grazie al Corning Gorilla Glass 2.

La parte hardware comprende il processore quad-core Tegra 3 T33 di Nvidia a 1,6 GHz, GPU GeForce a 12 core, 1 GB di Ram e 32 o 64 GB di memoria interna.

La fotocamera principale da 8 MP con flash LED, autofocus, apertura focale max F/2.2 e sensore CMOS, regista video in formato Full HD con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La fotocamera frontale è di 2MP.

Per quanto riguarda la connettività sono presenti Bluetooth 3.0 +EDR, Wi-Fi 802.11 ed un ingresso USB. Aspetto negativo è proprio la mancanza dell’UMTS, mentre tra i sensori troviamo accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità, bussola e GPS.

Un’interessante funzionalità è la modalità outdoor per aumentare la luminosità del display se esposto alla luce diretta del sole, vantaggio che va a discapito della durata della batteria.

Asus Transformer Pad TF300T

L’Asus Transformer Pad TF300T, con sistema operativo Android 4.0 Ice Cream Sandwich è la soluzione economica. Disponibile nei colori Bianco ghiaccio, Rosso fuoco e Blu, ha un design in plastica con trama a cerchi concentrici e una zigrinatura con funzione antiscivolo sul retro del display.

E’ dotato di un display Ips+ da 10.1″ con una risoluzione di 1280×800 pixel e schermo in vetro Corning Gorilla Glass. Anche in questo caso c’è l’angolo di visualizzazione di 178°.

L’hardware comprende un processore quad core Nvidia Tegra T30L con una frequenza massima di 1,3 GHz, GPU GeForce a 12 core, 1 GB di Ram e 32 Gb di  memoria interna.

Per la connettività sono presenti Bluetooth 3.0, Wi-Fi 802.11, slot microSD, connettore micro HDMI, jack audio da 3,5 mm, ingresso USB.

La fotocamera posteriore da 8MP, ha un’apertura massima di F/2.2, lenti a 5 elementi, autofocus e un sensore Cmos retroilluminato ed è in grado di registrare video in formato Full HD a 1080p. Non è il massimo, invece, la fotocamera frontale da 1.2MP. Presenti accelerometro, giroscopio, luminosità, bussola e GPS.

In più

Entrambe le CPU sono da dotate di un core “Plus-1” che fornisce una maggiore efficienza energetica e la qualità audio è elevata grazie alla tecnologia Asus SonicMaster Technology.

Applicazioni

Tra le applicazioni più interessanti ci sono Polaris Office 3.0 per gestire i documenti in formato Word, Excel e Power Point, Super Note per scrivere e prendere appunti con la possibilità di aggiungere video, foto e promemoria vocali o disegnati sullo schermo, Asus My Net che permette di visualizzare, gestire e condividere contenuti digitali tramite il protocollo DLNA e la rete WiFi, MyLibrary, il lettore eBook proprietario per accedere a giornali, riviste e libri su Amazon Kindle, Zinio e PressDirect. Inoltre con Asus WebStorage si hanno a disposizione 8 GB di spazio gratuito.

Tastiera mobile docking

Interessante accessorio, purtroppo non in dotazione, è la tastiera qwerty mobile docking con touchpad multitouch, porta USB e lettore SD card. Ma ancora più importante è che la tastiera ha integrata anche una seconda batteria che, una volta collegata al tablet, lo ricarica aumentandone l’autonomia da 10 a 15 ore per l’Asus Transformer Pad 300, e da 9,5 a 14 ore per l’Infinity. Per l’Asus Transformer 300 la tastiera è disponibile nei colori blue e silver, per l’Infinity nel colore Gold e Gray. Il prezzo in entrambi i casi è di 149 euro.

Nell’ultimo comunicato stampa Asus ha precisato che la tastiera del Transformer Prime non è compatibile con il Transformer Infinity, ma viceversa si.

Disponibilità e prezzi

L’Asus Transformer Pad 300 è disponibile nelle versioni WiFi (350 euro), WiFi+3G (450 euro), ed è il primo tablet commercializzato in Italia con connettività WiFi+4G. Nel colore bianco è disponibile ad un prezzo di 600 euro con tastiera inclusa.

L’Asus Transformer Pad 700 è disponibile nella sola versione da 64 GB più WiFi ad un prezzo di 550 euro, mentre quella WiFi + 3G non è stata commercializzata in quanto si punta al lancio del modello WiFi +4G nel 2013, sicuramente nel momento in cui la rete LTE coprirà tutto il territorio nazionale, ma i tempi sembrano piuttosto lunghi.

I prezzi qui descritti sono una media di quelli attualmente rilevati nel Web.

Top