Sei qui
Home > Mobile > Asus Taichi 21 e 31, doppio display per gli ultrabook che diventano tablet

Asus Taichi 21 e 31, doppio display per gli ultrabook che diventano tablet

Dual screen con quattro modalità di funzionamento

L’Asus Taichi 21 e L’Asus Taichi 31 sono gli ultrabook con doppio display che, una volta chiusi, si possono trasformare in tablet

Asus Taichi 21 e 31

La tecnologia è in continua evoluzione e quasi ogni giorno ci troviamo di fronte a dispositivi e prodotti dalle caratteristiche e dalle funzionalità sempre più avanzate, come Asus Taichi 21 e Asus Taichi 31, gli ultrabook con sistema operativo Windows 8 Pro, le originali proposte dell’azienda Taiwanese il cui lancio sul mercato italiano, nella versione con  processore Intel Core i7, è previsto per la fine di Gennaio.

L’Asus Taichi 21, dal design raffinato ed elegante, si presenta con una cover in alluminio con finiture a specchio di colore nero e schermo esterno in vetro Gorilla Glass, antiurto e antigraffio.

Specifichiamo esterno perché la particolare caratteristica dell’Asus Taichi 21 e dell’Asus Taichi 31 è proprio la presenza di un doppio display FULL HD (1920×1080 pixel) retroilluminato a Led con tecnologia IPS per una migliore resa delle immagini, con angolo di visuale di 178° e sensore di luce ambientale.

L’Asus Taichi 21 è un notebook con tastiera qwerty retroilluminata e display touchpad multi-touch da 11,6 pollici. Una volta chiuso può essere utilizzato come un tablet grazie al pannello multi-touch a 10 punti di contatto, posto sulla parte frontale, corredato di apposita stilo NTring attiva sensibile fino a 256 livelli di pressione e con due tasti laterali per attivare alcune funzioni e per cancellare.

Ma non finisce qui dato che sono previste altre due modalità di visualizzazione contemporanea. La prima, chiamata Mirror, per visualizzare la stessa immagine mentre la seconda, chiamata Dual Screen, permette di effettuare attività differenti. Ogni modalità è attivabile tramite un pulsante dedicato posto sulla tastiera.

Gli 11,6” di diagonale, le dimensioni 306x199x17,4  mm e il peso 1,25 kg lo rendono estremamente portatile.

Per quanto riguarda l’hardware è possibile scegliere tra il modello con processore Intel Core i5 3317U a 1.7 GHz o quello con Intel Core i7 3517U a 1.9 GHz, con 4 GB di RAM, disco SSD da 128 o 256 GB, una scheda grafica Intel HD 4000 corredata da chipset Intel QS77 Express.

Alte prestazioni anche per il comparto audio con la tecnologia Asus SonicMaster e i microfoni Array ideali per il rilevamento della voce e la soppressione dell’eco e dei rumori.

Presenti anche una fotocamera interna HD  e una esterna FULL HD da 5 MP con autofocus, entrambe in grado di registrare video rispettivamente a 1080p e 720p.

Presenti un’uscita mini VGA, una micro HDMI, 2 porte USB 3.0, e jack audio combo da 3.5 mm, mentre per la connettività ci sono WiFi 802.11n e Bluetooht 4.0.

Inclusi nella confezione troverete il manuale per le istruzioni, l’alimentatore, l’adattatore VGA e un’elegante custodia pieghevole utilizzabile come supporto per una migliore esperienza d’uso.

Il prezzo dell’Asus Taichi 21 è di circa 1.500€.

Chi ritiene insufficienti i quasi 12” di diagonale dovrà attendere la fine di Marzo 2013 per poter acquistare l’Asus Taichi 31, la versione da 13.3”, con le medesime caratteristiche ad eccezione delle dimensioni e del peso che passano a 339x228x17,4 mm e 1,56 kg, dell’autonomia che passa dalle 5 alle 7 ore e del prezzo che sale a 1.600€.

Tra gli svantaggi dell’Asus Taichi 21, oltre al prezzo sicuramente proibitivo per molti, la mancanza di un vano per inserire la stilo e di un lettore SD Card che probabilmente sarà invece integrato nell’Asus Taichi 31.

Top