Sei qui
Home > Cellulari e Smartphone > Nokia Lumia 925

Nokia Lumia 925

La recensione completa del Windows Phone Nokia

Sottile ed elegante, il Nokia Lumia 925 è anche molto reattivo grazie a Windows Phone 8, ha un display molto sensibile ed una fotocamera eccellente.

Nokia Lumia 925

Il Nokia Lumia 925 è uno smartphone con sistema operativo Windows Phone 8 dalla linea sottile ed elegante, e vanta una dotazione hardware molto potente. A differenza del Nokia Lumia 920, di cui rappresenta un’evoluzione e con cui condivide molte caratteristiche, è più sottile, più leggero di circa 50 grammi, disponibile in colori meno vivaci come il bianco, il nero ed il grigio ed è costituito di alluminio e policarbonato.

La dotazione hardware comprende un potente processore Snapdragon S4 Dual-core 1.5Ghz, 1 GB di RAM, memoria interna da 16GB o 32GB non espandibile, sensori di illuminazione ambientale, accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, magnetometro, Bluetooth 3.0, NFC, connettività LTE, stabilizzatore ottico OIS e batteria da 2000mAh.

Il frontale è dominato dal display da 4,5 pollici con risoluzione 1280 x 768 pixel e 16 milioni di colori protetto da Corning Gorilla Glass 2. E’ un ClearBlack Display, una tecnologia di Nokia per display AMOLED pensata per offrire un’alta qualità dei colori e delle tonalità, con un contrasto ottimale anche in pieno giorno sotto la luce diretta del sole.

Inoltre il Nokia Lumia 925 adotta la tecnologia PureMotion HD+, che consiste in un notevole incremento della qualità delle immagini in movimento grazie al motore grafico in grado di compiere rendering istantanei, incrementando il refresh dei pixel fino a 2,5 volte rispetto ai tradizionali display. Il risultato è che le immagini in movimento risultano più nitide.

Inoltre la sigla HD+ si riferisce alla risoluzione WXGA di 1280 x 768 pixel, maggiore delle risoluzioni HD a 1280 x 720 pixel di altri smartphone, conferendo al display una densità di pixel maggiore a parità di ampiezza dello schermo, raggiungendo i 334 PPI.

Altra caratteristica di questo display è la tecnologia Super Sensitive Touch che attribuisce al dispositivo un’altissima sensibilità al tocco, potendo interagire con esso anche con le unghie, oppure indossando i guanti o utilizzando pennini non capacitivi.

Sulla parte frontale sono posizionati l’altoparlante, la fotocamera anteriore da 1280 x 960 pixel ed i sensori e nella parte inferiore dello schermo i classici tre pulsanti capacitivi indietro, home e cerca; sulla parte superiore della scocca troviamo il jack da 3.5mm, l’ingresso microUSB e l’alloggiamento per la Micro SIM, mentre sul lato destro ci sono il pulsante di accensione/spegnimento e standby, il bilanciere del volume e zoom ed il pulsante dell’otturatore della fotocamera. Sul lato posteriore sono posizionati la fotocamera principale PureView, il flash LED e l’altoparlante.

Il Sistema Operativo è Windows Phone 8, molto fluido e reattivo, che ben si integra su questo dispositivo. La dotazione software comprende anche il set di applicazioni HERE Maps, HERE Transit, HERE City Lens e HERE Drive+. Quest’ultima è un ottimo navigatore che non ha nulla da invidiare a quelli più blasonati.

L’ottima fotocamera da 8,7 MP PureView è in grado di acquisire immagini di altissima qualità in diverse condizioni di luce. Il flash è molto potente e le applicazioni integrate per la fotocamera rendono ogni scatto un’esperienza creativa.

Infatti, grazie a Nokia Smart Camera è possibile ottenere con un solo scatto una sequenza di immagini a raffica per poi scegliere quella migliore. La funzione Action Shot permette di ottenere diversi scatti di una scena in movimento in un’unica immagine in alta definizione, mentre tramite la funzione di rimozione degli oggetti sarà possibile cancellare i dettagli indesiderati dalle foto. E’ possibile perfino modificare i volti in una foto di gruppo combinando le migliori espressioni di ogni soggetto.

Nella confezione d’acquisto sono inclusi il cavo USB – microUSB, il manuale cartaceo, un adattatore USB a presa di corrente e un paio di cuffiette in-ear con cappucci sostitutivi.

Il prezzo è di 599 euro per la versione da 16GB e di 649 euro per quella da 32GB.

Chi fosse indeciso tra l’acquisto di un Lumia 920 e di un Lumia 925, dovrebbe considerare alcuni aspetti. Innanzitutto le caratteristiche in comune tra i due dispositivi, come ad esempio il processore e la memoria, ma anche le differenze, come le dimensioni ridotte del Lumia 925, che si rivolge ad una clientela più attenta alla moda ed all’estetica. Anche i materiali sono diversi: la scocca del Lumia 920 è in policarbonato, mentre il Lumia 925 fa uso di alluminio per la scocca e di policarbonato per la parte posteriore.

La fotocamera del Lumia 925 ha una lente in più, mentre il Lumia 920 ha un’autonomia leggermente più elevata e offre la possibilità della ricarica wireless senza accessori aggiuntivi, al contrario del Lumia 925 che necessita di cover accessoria dal costo di circa 30 euro per essere ricaricato in modalità wireless. Infine il prezzo, leggermente più basso per il Lumia 920.

Per una panoramica completa è possibile consultare la pagina dedicata alle differenze tecniche tra Nokia Lumia 920 e Nokia Lumia 925.

Il nostro test: Il Nokia Lumia 925

Nokia Italia ci ha gentilmente inviato un Nokia Lumia 925 per effettuare un test di una settimana.

Il modello che ci è stato inviato era dotato di 16Gb di memoria interna ed era di colore grigio. Non appena tirato fuori dalla scatola, ci si rende subito conto di avere tra le mani un oggetto bello, elegante, dalla linea sottile ma solida allo stesso tempo.

Per effettuare un test il più reale possibile, lo smartphone è stato utilizzato per una settimana dall’autore di questo articolo inserendo la propria SIM personale. Dunque questo Lumia 925 è stato utilizzato in condizioni reali per tutto l’arco della giornata, effettuando tutte le operazioni comuni che si è soliti eseguire su uno smartphone.

Fatta questa premessa, iniziamo a parlare subito del Sistema Operativo. Windows Phone 8 è proposto senza personalizzazioni di sorta, con un ricco set di software per la gestione dei documenti tramite Office e delle email. Lo store propone tutte le applicazioni più importanti ed è in continua crescita, anche se rispetto ad altri repository non è ancora così ricco.

C’è da dire, tuttavia, che chi è abituato ad altri Sistemi Operativi come Android o IOS, almeno all’inizio si troverà “disorientato” di fronte alla semplicità ed all’immediatezza di Windows Phone. Si va alla ricerca di pagine e sottopagine, per poi rendersi conto che tutta la gestione dei software e del dispositivo è organizzata intuitivamente in poche schermate. Tutto ciò fa sì di avere un dispositivo sempre in ordine e la lista delle applicazioni e delle impostazioni varie in un’unica schermata, organizzate alfabeticamente e ricercabili con un tocco su una delle lettere iniziali.

La risposta ai comandi è pressoché istantanea, le pagine e le applicazioni si aprono in maniera fluida. Lo schermo risponde anche al semplice sfioramento, rendendo l’esperienza d’uso veramente piacevole. Le uniche condizioni in cui il sistema si è leggermente rallentato si sono verificate durante l’utilizzo di un paio di app che mostravano delle schermate pubblicitarie durante la loro esecuzione. Possiamo affermare che si è trattato di casi in cui tali applicazioni non utilizzano in modo ottimale le risorse hardware.

Una ulteriore nota sul display: abbiamo notato che è quasi impossibile lasciare delle impronte digitali sullo schermo. La sua superficie rimane sempre lucida e pulita, e nel raro caso di un’impronta, essa va via da sola durante il normale utilizzo del dispositivo.

Il contrasto del display è sempre ottimale anche alla luce del sole, ed i colori risultano sempre realistici e piacevoli.

L’impugnatura è comoda e le ridotte dimensioni rendono lo smartphone comodo da riporre nelle tasche. La ricezione, sia della rete mobile, sia del Wi-Fi è sempre all’altezza della situazione. L’ottima fotocamera anteriore è in grado di acquisire immagini nitide anche in condizioni di scarsa luminosità. Naturalmente essa dà il meglio di sé alla luce del giorno, producendo immagini nitide di altissima qualità ed il software integrato consente di effettuare scatti creativi in tempo reale.

La gestione dei vari account è molto semplice e consente di integrare diversi servizi sul dispositivo, come ad esempio i servizi Google, Microsoft o quelli offerti dai vari social network o di messaggistica istantanea.

Sul nostro modello di test abbiamo attivato, oltre che agli account Nokia e Microsoft, anche account Facebook, Gmail, Skype ed altre mailbox. Windows Phone permette di collegare tutte le mailbox in un’unica schermata, rendendo immediata la lettura di tutta la posta ricevuta.

Inoltre, tutti i messaggi ricevuti tramite SMS, Messenger, Skype ecc sono raccolti anch’essi in un’unica lista. Infine, sia email che messaggi sono raggiungibili facilmente dalle tile (le icone di Windows Phone) sulla schermata iniziale.

Il navigatore satellitare Here conferma l’eccellente qualità dei sistemi di navigazione già anticipati da Nokia Maps. In questo caso sono presenti piacevoli animazioni di transizione e le interfacce sono molto intuitive consentendo di regolare le impostazioni senza difficoltà anche durante la guida. Il segnale GPS viene ricevuto in pochi secondi, consentendo di impostare tramite pochi passaggi la destinazione e far partire la modalità di navigazione.

L’autonomia del dispositivo è abbastanza soddisfacente. Alternando sessioni di navigazione in modalità 3G e Wi-Fi, utilizzando la fotocamera, leggendo le email, utilizzando qualche gioco ed effettuando tutte le normali operazioni, la batteria arriva tranquillamente alla mezzanotte.

In conclusione, ci siamo trovati di fronte ad uno smartphone di altissimo livello, dalla linea elegante e moderna, fluido e reattivo in qualsiasi situazione. Gli unici difetti che abbiamo riscontrato sono relativi alla memoria non espandibile ed alla ridotta quantità di applicazioni nello store di Microsoft rispetto ad altri store.

Insieme al Lumia 925, Nokia Italia ci ha inviato anche un altoparlante portatile wireless PlayUp di JBL, la cui recensione è disponibile a questa pagina.

 

Top