Sei qui
Home > Cellulari e Smartphone > LG G2

LG G2

Schermo Full HD, elevate prestazioni e lunga autonomia

LG presenta G2, il nuovo smartphone top di gamma: alte prestazioni, schermo Full HD, autonomia elevata e linea elegante e sottile.

LG G2

LG Electronics è pronta a lanciare sul mercato italiano a partire dal mese di Ottobre 2013, il suo nuovo top di gamma della serie Premium G e successore dell’ Optimus G, ovvero lo smartphone LG G2 con Sistema Operativo Android, disponibile nei colori bianco e nero ad un prezzo indicativo a partire da 599 euro per la versione da 16GB e 629 per quella da 32GB.

Questo nuovo modello è stato ideato tenendo conto di quelle che sono le esigenze quotidiane dei propri utenti, per cui crescono le dimensioni ma aumenta la praticità d’uso grazie ad una serie di novità introdotte per la prima volta in questo smartphone di fascia alta: i tasti fisici sul retro, la fotocamera da 13 MP con sensore OIS, riproduzione Hi-Fi 24 bit e 192kHz, processore Qualcomm Snapdragon 800 Quad-Core da 2.26 Ghz.

Il display IPS Full HD ha una diagonale di 5.2″ da 16:9 offre una definizione di 400 pixel per pollice. Il design risulta essere molto essenziale, sottile (8,9 mm di spessore) ed ergonomico grazie al display con tecnologia Dual Routing che riduce a soli 2,65 mm la cornice.

La batteria da ben 3000 mAh con tecnologia SiO+ offre un’autonomia considerevolmente superiore ai predecessori, e la capienza sembra non incidere sullo spessore di questo smartphone che resta comunque sottile.

Uno dei suoi punti di forza, secondo la casa coreana LG, è la collocazione dei tasti fisici del volume e di accensione sul retro dello smarthphone, posizione che facilità la tenuta con una sola mano e riduce le possibilità di caduta. Ma non ci si ferma qui: infatti i tasti del volume hanno una doppia funzione e se premuti per qualche secondo attivano la fotocamera e QuickMemo per scattare foto e prendere appunti in modo ancora più veloce.

Il tasto di accensione perde invece la funzionalità di standby, dato che grazie alla funzione KnockOn basterà semplicemente un doppio tocco sul display per riavviare il telefono.

Le foto risultano essere nitide anche se scattate in movimento e in scarse condizioni di luce grazie alla fotocamera posteriore da 13 mp con flash LED, allo stabilizzatore ottico d’immagine, e alle funzioni Super Resolution e Auto Focus Multi-punto, che mette a fuoco l’immagine in 9 diversi punti. Presente anche una fotocamera anteriore da 2.1 MP.

Infine è l’unico smartphone presente sul mercato che supporta una riproduzione Hi-Fi a 24 bit e 192 kHz per una qualità dei suoni superiore.

Le altre principali caratteristiche tecniche:

  • Dimensioni 138,5 x 70,9 x 8.9 mm
  • Peso 142 g
  • Sistema operativo Android Jelly Bean 4.2.2
  • Processore Qualcomm Snapdragon 800 a 2,26 GHz Quad Core,
  • GPU Adreno 330
  • interfaccia grafica proprietaria Optimus UI 4.0
  • 2 GB di RAM
  • 16 o 32 GB di memoria interna espandibile tramite microSD
  • Display LCD touchscreen con tecnologia IPS da 5.2 pollici con risoluzione Full HD
  • Schermo in vetro Corning Gorilla Glass 2.
  • Batteria a gradini da 3000 mAh con tecnologia SiO+, agli anodi di silicio
  • Connettività Wi-Fi, Bluetooth 4.0, DLNA e NFC, jack per le cuffie da 3,5 mm
  • GPS i sensori di prossimità, luminosità, giroscopio, accelerometro e bussola, porta USB 3.0,

Come abbiamo detto precedentemente LG G2 è pensato per facilitare l’uso da parte degli utenti per cui le funzioni più interessanti sono anche quelle più semplici:

  • Answer Me, permette di rispondere ad una chiamata avvicinando lo smartphone all’orecchio con una contemporanea riduzione del volume della suoneria,
  • Text Link per selezionare le informazioni contenute nei messaggi di testo e salvarle in memoria oppure effettuare direttamente una ricerca su internet,
  • Quick Remoto per utilizzare LG G2 come comando universale,
  • Slide Aside per attivare una funzione multitasking a tre dita che permette quindi di selezionare 3 applicazioni contemporaneamente,
  • Guest Mode, o Modalità Ospite che protegge la privacy dell’utente permettendogli di scegliere quali applicazioni gli altri possono visualizzare.
Top